Loading... Loading...

Klausenpass Schweizer Alpenpässe

Disegno: Vito Noto
Il product Designer, Vito Noto, nato a Ragusa nel 1955, discendente di una famiglia di carrettieri, nel 1976 conclude gli studi presso la Scuola Politecnica del Design di Milano dove ha come insegnanti e relatori rinomati personaggi del design italiano ed internazionale. Di seguito acquisisce molteplici esperienze presso studi di design a Zurigo, Amburgo, ed a Parigi. Vito Noto, svizzero di adozione, nella sua sostanziosa e variegata attività progettuale, alla scoperta delle differenze e dell’importanza dei valori delle cose che ci circondano, disegna per grandi marche internazionali innumerevoli oggetti per la casa e l’ufficio e per l’industria di ogni genere. Insignito del premio DesignPreisSchweiz nel 1995 e di diversi altri premi tra cui il Compasso d’oro è sempre attento e partecipe alle possibilità di innovazione ed alla ricerca del progetto «definitivo».

 

Monete commemorative ufficiali
Ogni anno la Zecca federale Swissmint emette un numero limitato di monete commemorative con soggetti scelti accuratamente. Le monete bimetalliche, argento e oro, hanno un valore nominale e sono disponibili in diverse qualità di coniatura. Sono pezzi da collezione e regali raffinati.

 

Passo del Klausen
Con un’altitudine di 1948 m e una lunghezza di 46 km, il passo del Klausen collega la valle dello Schächen nel Cantone di Uri alla valle posteriore della Linth nel Cantone di Glarona. Trattandosi di un valico non transalpino, ha scarsa rilevanza sia in epoca romana che nel Medioevo. Solo nel basso Medioevo viene aperto un semplice sentiero utilizzato principalmente per il trasporto di bestiame sui pascoli dell’Urnerboden. Un ufficio doganale a Bürglen controlla l’esiguo commercio locale. Dopo alcune dispute relative alla linea di confine tra i Cantoni di Uri e Glarona sull’Urnerboden – situato sul versante opposto del passo rispetto a quello urano – alla fine del XII secolo viene
raggiunta un’intesa. Con l’apertura della ferrovia del Gottardo nel 1882 cresce anche l’interesse economico per la costruzione di un passo: il nuovo asse nord-sud necessita infatti di collegamenti trasversali. Dopo che il progetto ottiene anche il sostegno dell’Esercito, la sua realizzazione procede rapidamente tra il 1893 e il 1899. Il 15 giugno 1900 si concludono i lavori e la prima diligenza postale percorre il passo. Lo splendido paesaggio tra Linthal e Altdorf si apre così al turismo. La popolarità del passo del Klausen deriva anche dalla leggendaria corsa del Klausen, una storica cronoscalata per automobili e motociclette.
Fonte: Wikipedia

Swissmint.ch

Moneta commemorativa ufficiale

2018